Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

26/08/08

C'è posta per me..


Mi scrive Alessandra, da Lavagna (Ge):

"Ciao, ho letto casualmente il tuo blog e sono rimasta incuriosita dall'argomento trattato. Mi sarebbe piaciuto avere qualità, per così dire, letterarie ma certe doti non s'improvvisano. Volevo chiederti alcune cose. Quanto è stato difficile scrivere il tuo libro? Non ci sono stati momenti in cui volevi rinunciare? Dato l'argomento un po' particolare, cioè un'autobiografia se ho capito bene, non credi di giocarti ..la faccia, se dovesse essere pubblicato il libro? Ultima domanda: che impressione hai delle donne, dopo tanti incontri? Comunque ti auguro di cuore che i tuoi sogni si possano avverare, prima o poi. Un saluto dal mare. Alessandra."


Cara Alessandra, è la prima mail che ricevo e mi fa un enorme piacere naturalmente! Certe doti non s'improvvisano, dici? Io credo che bisogna sentirsi portati, questo si, ma è anche importante provare a scrivere, se si ha questa "vocazione". Riguardo alle domande che mi poni, ecco le risposte. Non è stato facile scrivere il libro, la parte più dura è alla fine, quando credi sia tutto ok, rileggi le pagine e continui a trovare errori, spesso di battitura, o concetti che non ti convincono. Se temo di giocarmi la faccia? Sinceramente no: se il libro verrà pubblicato ci saranno persone a cui starò simpatico ed altre no, com'è nella logica delle cose. Che impressione nutro delle donne dopo 600 e passa incontri? Buona direi, ci sono donne eccezionali e altre che non raccomanderei nemmeno al peggior nemico! Come scrivo nel libro, mi piacerebbe sapere cosa pensano queste donne di me! Un bacione con una punta di invidia, visto che stai al mare (non ho capito se ci vivi o è solo villeggiatura..)

Gianni.

Nessun commento: