Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

30/09/08

Perché si .. perché no



Nell'attesa che un editore si faccia vivo (sarebbe uno dei giorni più belli della mia vita!) provo a chiedermi se il mio libro potrebbe realmente fare breccia, nell'interesse di un addetto ai lavori. Sono consapevole di non avere scritto un capolavoro: continuo a leggere e rileggere le pagine e ancora oggi apporto delle modifiche. Tuttavia credo che l'argomento sia interessante e attuale. Alzi la mano chi non ha MAI chattato o gli è solo venuta la tentazione di farlo! Di certo, come dicevo nel post precedente, il mio libro non è una novità assoluta, ma bisogna saper distinguere tra "operazione commerciale" e il frutto spontaneo di uno stile di vita che ha caratterizzato i miei ultimi 15 anni. Alla sola persona che fino a oggi ha avuto il "privilegio" di leggerlo, il libro è piaciuto, e non me lo ha detto solo per farmi piacere, poichè ho detto a questa persona di essere assolutamente obiettiva. L'ho vista ridere, a volte a crepapelle, anche perchè come ho già avuto modo di dire, questo libro non è autocelebrativo, nè vuole fare tabelle, grafici e percentuali come qualche mio collega predecessore. Se un editore saprà cogliere l'attimo, sono certo che il mio libro potrà essere un discreto successo editoriale, per ciò che vuole trasmettere a chi lo vorrà leggere, se e quando arriverà tra gli scaffali di un negozio..

Nessun commento: