Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

31/03/09

Fin che chat non vi separi . . .


A Catania una donna è stata uccisa dal marito a coltellate. La vittima ha avuto la testa quasi staccata dai colpi del consorte, un disoccupato più giovane di lei. (Clicca QUI).
"Chattava con altri uomini", ha detto l'uxoricida, che in un primo momento era stato "salvato" dal figlio 15 enne, autoaccusatosi del crimine.
Ora si scateneranno gli psicologi e i sociologi, sproloquiando a go-go sull'insidia delle chat e di Internet. Io mi limito a dire che la solitudine ha molte facce, una di queste cerca un rimedio attraverso forme alternative di comunicazione. Quella donna ha pagato con la vita un vuoto esistenziale, che cercava di colmare entrando in contatto con altre persone, magari solo virtualmente.
Nel mio libro, l'equazione "solitudine=chat" viene spesso chiamata in causa, ma senza pretendere di dare delle risposte certe. Ognuno è libero di giudicare, purchè non vengano emesse sentenze sbrigative o, quel che è peggio, "a vanvera".....

Nessun commento: