Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

27/05/09


Ciao Gianni, ho letto il capitolo del libro, intitolato CERTE NOTTI, e devo dire di aver cambiato un po' idea riguardo al contenuto della tua opera. Prima pensavo a qualcosa di simile a "spacconerie maschili", tanto per intenderci. Invece ho apprezzato i toni morbidi, il raccontare delicatamente senza forzare la mano (pardon, la penna!), non ho visto disprezzo nei confronti delle donne. Una sorpresa positiva, dunque! Spero naturalmente che tutto il resto del libro sia all'altezza del capitolo. Ma quando riusciremo a vederlo nelle librerie? A proposito, ma perchè l'hai voluto intitolare "ASTENERSI PERDITEMPO"?.

Grazie e in bocca al lupo.

Serena L.

Cara Serena, rispondo subito a quest'ultima domanda. Il titolo prende spunto dalla frase che spesso chiude gli annunci per cuori solitari (e non solo) nei giornali come nelle messaggerie on-line. E ne spiego i motivi anche nel libro, definendo questa frase "un deterrente efficace come lo sparo di una pistola caricata a salve.." Astenersi perditempo. Eppure questo non rende immuni da burle, scherzi e quant'altro. Quando Internet non esisteva ancora, e gli annunci erano solo cartacei, indicavo il mio numero telefonico per il contatto e talvolta chiamava qualche.. perditempo. Se avessi dovuto citare gli esempi più eclatanti delle chiamate "perditempo", con le loro domande e richieste più stravaganti, probabilmente mi ci sarebbe voluto un libro a parte!

Grazie per i complimenti tra le righe, sono contento che tu abbia cambiato idea, del resto si sa, solo gli imbecilli non lo fanno mai.

Un saluto da Gianni.

p.s. quando uscirà il libro? Probabilmente MAI.

Nessun commento: