Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

30/01/12

Curiosando tra i capitoli...

 Guida ai 30 capitoli
del libro

1) Lungo la strada * Alla guida della mia auto sto andando a un appuntamento "al buio", e in quel breve tratto di strada penso agli incontri precedenti e a quelli che verranno..
2) Le radici del vizio * In questo capitolo racconto di quanto fosse difficile, ai tempi della mia gioventù, rapportarsi con l'altro sesso. Non c'era la movida, non c'erano gli happy hour, e come non bastasse.. ci si metteva anche la timidezza a complicare il tutto. Parlo dei primi "fuochi", i primi baci veri, le prime esperienze importanti, gli amori effimeri che credevi potessero durare in eterno.
3) Due cuori..un imbroglio? * Dopo l'ennesima delusione sentimentale, decido di iscrivermi a un'agenzia matrimoniale. La mia scelta non si rivelerà felice, spalancando viceversa la porta a dubbi e sospetti di una bassa speculazione anche sui sentimenti.
4) La svolta * Arrivato probabilmente a un punto di non ritorno, sento che è il momento di cambiare. E' ora di smettere i panni del..bravo ragazzo, e diventare più cinico .. e opportunista. O, molto più semplicemente.. più "sveglio".
5) 1994, Anno Domini * E' l'anno dei "ribaltone". Acquisto un telefono cellulare e faccio pubblicare un'inserzione sulla rubrica dei "cuori solitari" su una rivista. Allo stesso tempo, inizio a bazzicare discoteche "giuste" di Milano.
6) La testa sott'acqua * Ben presto scopro un mondo che fino a quel momento conoscevo solo marginalmente. Come andare al mare e mettere la testa sott'acqua, per scoprire un universo inesplorato e pieno di risorse.
7) La mia seconda repubblica * Come avviene in politica in quegli anni, vivo anch'io una sorta di "passaggio" di consegne, tra due modi e stili di vita diametralmente opposti. Il mio telefono cellulare certifica la nuova tendenza, caratterizzata da un forte e promettente flusso femminile. Le esperienze in tal senso crescono e si moltiplicano a dismisura.
8) Le vittorie ai punti * La condivisione di questo "vizio" con un caro amico determina uno scambio di... favori, un accordo che spinge numerose donne a passare da una parte all'altra con inconsapevole complicità.
9) La scopa nuova * In questo capitolo racconto di come, nei primi anni del "vizio", la mia forbice di gradimento fosse molto più ampia di quella attuale. La voglia di recuperare il tempo perduto non ammetteva velleità esagerate. Una frase del capitolo sintetizza tutto in maniera efficace: "Certi profili di donna, tratteggiati da una complice penombra, possono diventare sorprendentemente intriganti."
10) La contabilità del vizio * Ci si prende gusto, e allora...si esagera..e si diventa un filino "maniacali", annotando nomi, numeri di telefono e...anche altro. Poi, a distanza di anni, provi a comporre qualcuno di quei numeri, ma scopri che..il tempo è passato, e che certe emozioni non invecchiano solo grazie alle fotografie. Attimi che hai voluto immortalare grazie a un' insospettata complicità di quelle illustri sconosciute..

CONTINUA . . .

Nessun commento: