Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

02/04/12

Per noia, per curiosità o...


"Non ho mai incontrato uomini conosciuti su Internet". Una delle bugie più gettonate e diffuse, senza ombra di dubbio. Al pari di quella, altrettanto nota, sul Grande Fratello: "Non guardo mai trasmissioni simili!" Come no...  le cifre d'ascolto, però, ci raccontano un'altra storia, così come il numero di iscritti ai vari social network specializzati in incontri, tipo Meetic. Il mio libro parla di 700 appuntamenti al buio da me collezionati in 15 anni. Altrettanti appuntamenti non si sono concretizzati solo perché ho litigato con le mie interlocutrici ancora prima di incontrarle. Si fa, ma non si dice. Si fa per noia, per curiosità, o perché darla a uno sconosciuto è una tentazione sorprendentemente irresistibile. Dite di no, donne? Bugiarde.. (Ho tanti esempi che mi danno ragione). Non si dice per pudore, vergogna, o chissà per quale altro motivo. Astenersi perditempo è lo specchio di una realtà nascosta tra le pieghe di un mondo quasi parallelo. Tolta la maschera delle tante convenzioni a cui ci assoggettiamo, almeno una volta nella vita la maggior parte di noi ha ceduto alla sottile tentazione di un incontro al buio. La differenza sta solo nell'ammetterlo, oppure no.