Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

06/07/12

La ricerca ..


Ieri sera, su Mediaset Premium, hanno trasmesso il bellissimo film "La ricerca della felicità". L'avevo già visto, eppure è riuscito ugualmente a toccare le corde più profonde della mia sensibilità. A Will Smith, l'eccezionale protagonista, gliene capitano di tutti i colori: perde il lavoro, la moglie (che lo abbandona), la casa, tutto, anche una scarpa mentre deve andare a uno stage aziendale (non retribuito, ovviamente). Sembra che la sfiga abbia con lui un conto aperto 24 ore su 24, eppure il nostro eroe, in compagnia del suo piccolo figlio, si arrampica sugli specchi, barcolla ma non molla, guarda tutti a testa alta, con fierezza. Semplicemente: non si arrende. E, alla fine, il posto di lavoro sarà suo. Titoli di coda. Film ispirato a una storia vera, quindi non si può certo dire che la pellicola sia la classica "americanata". Pensando alla mia situazione di "precario" e alla mia parallela abnegazione nel voler credere che "non può piovere per sempre", sono andato a dormire, passandomi una mano sul viso per asciugare quella che non poteva certo essere una goccia di sudore, scivolata lenta da una pupilla per posarsi dolcemente sulla guancia...