Il libro "Astenersi perditempo" è prenotabile presso tutte le librerie del circuito Feltrinelli

04/10/13

Piace alle donne ...



Quello che non ti aspetti. Astenersi perditempo piace soprattutto alle donne! Un dato abbastanza sorprendente: avevo infatti timore che alcune battute e considerazioni del mio libro fossero considerate un po' troppo "maschiliste" dal gentil sesso. Le cose sono andate in modo diverso: evidentemente le donne sanno cogliere meglio l'ironia che c'è dietro frasi apparentemente ambigue. Non era mia intenzione autocelebrarmi, nelle pagine del romanzo. Volevo semplicemente raccontare una società ammalata di solititudine, nonostante la tecnologia, i social network, le applicazioni e quant'altro. Incontrare uno sconosciuto (o sconosciuta) con cui si è entrati in contatto attraverso la rete è una forzata scorciatoia dei nostri tempi contraddittori. Si cerca l'emozione del momento, più che il grande amore della vita. La nostra attenzione non si distoglie mai del tutto dal telefonino, da eventuali messaggi in arrivo. Tutto il resto è solo contorno. Triste sì, ma in fondo è quello che ci siamo meritati...